lunedì 22 dicembre 2014

Tag!!!...What's on my bedside table? Ovvero cinque cose che non possono mancare sul mio comodino da notte!



Ciao a tutte carissime!!!!!! Con l'ultimo post sulla Wishlist di Natale, che era un Tag, ho avuto grande soddisfazione e tanta felicita' nel ricevere molti commenti e messaggi affettuosi nonche' il piacere di fare la conoscenza di diverse bloggers e youtubers che ho scoperto avere blog e canali bellissimi, fantasiosi alcuni, accurati nelle recensioni altri. Cosi' ho pensato di cimentarmi in un altro Tag, cosi' per il piacere di farlo e anche per conoscerci un pochino di piu'. Questa volta non tagghero' nessuna di voi perche' so quanto siete impegnate negli ultimi preparativi prima del Natale ma il post sara' taggabile da chi ne avra' voglia, tempo e gioia di farlo! 

Tags del tipo What's on my bedside table sono spiritosi ed io personalmente sono molto incuriosita quando mi accingo a leggerli perche' anche se fondamentalmente un po' tutte noi teniamo cose simili sopra il comodino o dentro la borsa ognuna poi si diverte ad aggiungere qualcosa di originale e personale. 

Ma veniamo alle cinque cose che solitamente tengo io sul comodino da notte, cominciamo:

- abat jour. La mia abat jour e' particolare perche' e' piuttosto una lampada da tavolo, in acciaio inox 
   inalterabile, lucido, con lo "stelo" flessibile e orientabile a piacimento. La corolla e' in vetro satinato 
   colorato, blu; la lampada ha una gemella nell'altro comodino con la corolla gialla pero'.                 
   Le possiedo da tanti anni e sono sempre perfette, l'unico problema e' che sono andate fuori 
   produzione e se si dovesse rompere la corolla sarebbe un problema, sigh!

-  Ipad mini. Questo lo conoscete tutte c'e' poco da dire! La sera lo uso sempre prima di 
   addormentarmi e poi lo metto in carica, cosi' la mattina e' pronto per andare a mille! Eheh! 
   Quando mi sveglio controllo subito se ho qualche notifica o e-mail da leggere!

-  libri. I libri che tengo attualmente sul comodino sono tre: uno e' di Isabel Allende, "La casa degli 
   spiriti" che, come tutti i libri che ho adorato, so quasi a memoria. Di questa scrittrice ne ho molti 
   altri; poi ho un libro di Dacia Maraini che amo alla follia "La lunga vita di Marianna Ucria" e anche 
   della Maraini ho parecchi libri ma devo dire che a differenza di quelli della Allende non tutti mi hanno rapito in ugual maniera; il terzo libro e' di Andrea Camilleri "Il re di Girgenti", per me splendido.
   Di Camilleri ho anche diversi libri sulle avventure del Commissario Montalbano che mi sono piaciuti 
   tutti. Inizialmente non capivo tutte le parole in dialetto ma poi dopo il primo libro e' stata una 
   passeggiata.

-  burro di karite'. Attualmente sto finendo quello dei Provenzali Bio. Come ho spiegato in un mio
   post non ho apprezzato molto la profumazione di questo burro e solo per questo non lo ricomprero'
   perche' per il resto e' un buon prodotto.

-  veniamo all'oggetto a cui tengo maggiormente e che ha un posto d'onore sul mio comodino ed e' 
   una statuina della Madonna di Montenero, una riproduzione della Madonna nera che si trova 
   all'interno del Santuario di Montenero appunto. Me la regalarono che ero ancora una ragazzina e 
   l'ho sempre tenuta sul mio comodino. Qualche anno fa cadendo si ruppe in due pezzi ma sono 
   riuscita ad incollarla perfettamente e restera' sempre al suo posto. Ci tengo troppo!!!

Qui finisce la lista, spesso il mio comodino e' un po' piu' affollato, si aggiungono altri oggetti di uso comune, ma questi cinque diciamo che non mancano proprio mai!!!

Grazie per essere passate, a presto! Kisss!